Al via il Concorso di idee “A City in MIND. Salute e benessere nella Città del Futuro”

9.000 euro in premi per le Scuole Primarie e Secondarie di I grado della Regione Lombardia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

“Salute e benessere nella Città del Futuro” è il tema della III Edizione del Concorso “A City in MIND”. Le classi sono invitate a sviluppare elaborati o progetti che descrivano, in modo suggestivo ed efficace, come rendere le città e le comunità luoghi sicuri inclusivi e rispettosi dell’ambiente (Obiettivo 11 dell’Agenda 2030) promuovendo l’Obiettivo 3: assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età. La pandemia ha messo in crisi le nostre città e ha messo in evidenza come sia necessario cercare soluzioni attivando le comunità e con uno sguardo sul globale e sugli altri.

Nuova deadline: 10 maggio 2021.
Altre pagine utili con materiali di approfondimento per le classi:

Contesto

A MIND Milano Innovation District, l’area che ha ospitato Expo Milano 2015, si sta configurando un modello di città del futuro: un luogo in grado di rispondere ai bisogni in evoluzione degli esseri umani; dove vivere e lavorare bene, grazie alle innovazioni sociali, ambientali, economiche, scientifiche e tecnologiche; dove imparare, ma anche ispirare modelli di collaborazione utili alla creazione di un mondo più inclusivo e sostenibile. La città del futuro vuole condividere i principi, valori e obiettivi dell’Agenda 2030, approvata da tutti i paesi delle Nazioni Unite nel 2015 per rendere sostenibile un modello di sviluppo che non lo è più.​

A MIND si stanno già insediando funzioni eccellenti nel campo della ricerca, dell’istruzione e della sanità: Human Technopole, istituto di ricerca interdisciplinare sulle Scienze della Vita, il Campus scientifico dell’Università degli Studi di Milano e il nuovo Ospedale IRCCS Galeazzi. Insieme a queste funzioni pubbliche, molte imprese attive in settori innovativi si sono candidate per stabilirsi nell’area, anche nell’immediato, grazie alla disposizione di spazi temporanei del MIND Village. Il progetto di sviluppo prevede inoltre la realizzazione di aree residenziali, ampi spazi pubblici e un common ground, spazio comune per attività culturali e ricreative, oltre a un parco lineare di un chilometro e mezzo che ricoprirà di verde l’asfalto del Decumano.

Nel sito è rimasta operativa dal 2015 Fondazione Triulza che, con la sua rete di realtà del Terzo Settore, promuove progetti e attività per incoraggiare la sostenibilità sociale e ambientale e il coinvolgimento dei territori e della società civile nel progetto MIND. In quest’area, hanno già iniziato a lavorare i primi ricercatori di Human Technopole, sono stati avviati i lavori di costruzione del nuovo Ospedale Galeazzi e vengono già organizzati numerosi incontri culturali, divulgativi e formativi oltre a un ricco palinsesto di eventi sportivi e musicali.

Il progetto di trasformazione dell’area nella Città del Futuro è gestito da Arexpo, società a prevalente partecipazione pubblica proprietaria dell’area, e sarà sviluppato nei prossimi decenni dalla società internazionale Lendlease. Il modello è quello di un distretto internazionale dell’innovazione, accessibile sette giorni su sette perché sia vissuto dall’intera comunità (cittadini, imprese, istituzioni, terzo settore) che diventa parte attiva nel processo di trasformazione dell’area.

In questo processo di trasformazione e di sviluppo, fin da subito vengono coinvolte le nuove generazioni attraverso il progetto MIND Education, che promuove specifiche attività per il coinvolgimento degli studenti dalle elementari all’università.

Destinatari e finalità
I promotori dedicano la terza edizione del Concorso alle singole classi o interclassi delle scuole pubbliche e paritarie primarie e secondarie di I grado della Regione Lombardia, che sono invitate a realizzare elaborati creativi con mezzi e linguaggi differenti per:

  • Promuovere tra le nuove generazioni la cultura dello sviluppo sostenibile e stili di vita in grado di migliorare e proteggere l’ambiente, la salute e il benessere di tutta la comunità.
  • Stimolare tra le classi e i ragazzi l’interesse e la conoscenza del progetto di città che sta nascendo in MIND per individuare future opportunità formative, professionali e di impegno civico.
  • Immaginare in MIND una città del futuro innovativa e all’avanguardia ma rispettosa degli obiettivi di sviluppo sostenibile grazie alla partecipazione attiva e consapevole di imprese, istituzioni e cittadini.

Tema oggetto del Concorso
Gli obiettivi di sviluppo sostenibile sono universali, sottolineano l’interdipendenza globale, si applicano a tutti i paesi e sono “integrati e indivisibili”, armonizzando le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: economica, sociale ed ambientale.

MIND Milano Innovation District è stato concepito come un luogo innovativo, sostenibile, stimolante e inclusivo dove poter vivere, imparare, lavorare e collaborare alla costruzione di una comunità. Un luogo dedicato a scienza, ricerca e innovazione in cui valorizzare le scoperte per garantire a tutti un futuro migliore.

La città del futuro che sta nascendo in MIND rappresenta un laboratorio vivo e aperto per immaginare e sperimentare l’applicazione concreta degli obbiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, nei nuovi spazi, funzioni, attività, relazioni… Pertanto le bambine, i bambini, le alunne, gli alunni, le studentesse e gli studenti, in gruppi classe o interclasse, sono invitati a diventare agenti di cittadinanza attiva e protagonisti di un futuro migliore immaginando in MIND la Città del Futuro Sostenibile e della Scienza.

Il tema specifico della terza edizione è “Salute e benessere nella Città del Futuro”. Le classi sono invitate a sviluppare elaborati o progetti che descrivano, in modo suggestivo ed efficace, come rendere le città e le comunità luoghi sicuri inclusivi e rispettosi dell’ambiente (Obiettivo 11 dell’Agenda 2030) promuovendo l’Obiettivo 3: assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età.

L’Obiettivo 3 è strettamente connesso con tutti gli altri 17 Obiettivi in quanto la salute dipende solo in parte dalla disponibilità di servizi sanitari per la prevenzione e la cura delle malattie, ma è in larga misura legata al contesto. La pandemia ha messo in crisi le nostre città e ha messo in evidenza come sia necessario cercare soluzioni attivando le comunità e adottando uno sguardo sul globale e sugli altri.

Categorie espressive

  • multimediale (a titolo esemplificativo: video, presentazione di slides, canzoni, musica);
  • letteraria (a titolo esemplificativo: racconto, saggio breve, poesia, articolo giornalistico, lettera);
  • grafico/artistica (a titolo esemplificativo: poster, foto con didascalia, fumetti, dipinti, giochi);
  • prototipi prototipo (a titolo esemplificativo: modellini 3D, rendering digitali).
    Gli elaborati devono rispettare le seguenti CARATTERISTICHE TECNICHE:
  • video: durata max. 180 secondi, formato Mp4;
  • grafico/artistico: formato originale cartaceo (misure non oltre cm 70×100, massimo 3 tavole) che possa essere fotografato e trasmesso digitalmente, o digitale (JPEG o PNG o GIF o TFF. max. 15 MB);
  • testo letterario: fino a 15.000 battute spazi inclusi, formato word o pdf.
  • prototipo: modellini 3D (misure massime da rispettare cm 100x70x50) che possa essere fotografato e trasmesso digitalmente , oppure rendering (JPEG o PNG o GIF o TFF. max. 15 MB).

I premi
In palio 9.000 euro per i sei premi
 (tre per la categoria scuola elementare e tre per la categoria scuola secondaria di primo grado) per l’acquisto, prevalentemente, di servizi e attrezzature destinate ad attività didattiche e laboratoriali per gli studenti degli istituti scolastici premiati.

Novità di quest’edizione i Premi Speciali: la Fondazione Human Technopole assegnerà un Premio Speciale “#RememberMyName”, a tre delle classi partecipanti al concorso i cui elaborati siano dedicati a scienziati meno noti, donne e uomini che abbiano avuto un ruolo fondamentale nel progresso scientifico, ma di cui spesso non si conosce il nome. Le classi potranno ispirarsi alla campagna social della Fondazione #RememberMyName (LINK) che racconta le scoperte di scienziati meno noti che hanno rivoluzionato la nostra conoscenza delle malattie e permesso di migliorare la nostra salute. Le tre proposte più originali verranno premiate intitolando i primi laboratori di Human Technopole a tre di questi scienziati dimenticati. E.ON assegnerà un premio ad un progetto distintivo in materia di efficientamento energetico e riduzione degli sprechi. Il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo organizzerà inoltre per le classi vincitrici dei laboratori online sulla sostenibilità ispirati al S.A.V.E. Virtual Tour, progetto dedicato alla gestione sostenibile delle risorse sviluppato in collaborazione con EIB Institute.

La partecipazione ai Premi Speciali non esclude quella alle altre categorie del concorso.

Come partecipare
Iscrizione e presentazione di elaborati: entro il 10 maggio 2021

  • Iscrizione e partecipazione attraverso il portale acityinmind.ideatre60.it, previa registrazione.
  • La partecipazione al Concorso è gratuita.
  • In questa pagina trovate il Bando completo con tutte le indicazioni e informazioni.

Promotori e partner

Il Concorso di idee “A City in MIND. Salute e Benessere nella Città del Futuro” è promosso da Fondazione Triulza in partnership con Arexpo, Fondazione Human Technopole e LendLease e in collaborazione con ACRA e con gli altri partner di MIND Education: Università degli Studi di Milano e IRCCS Galeazzi. L’iniziativa ha il patrocinio di ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Regione Lombardia, Comune di Milano e Patto dei Comuni del Nord Ovest Milano. Sono sponsor della terza edizione Intesa Sanpaolo e E.ON.