Studenti e Scuole al Social Innovation Campus 2022

9 e 10 febbraio 2022: Posti limitati, partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

OPPORTUNITA’ di conoscere e sperimentare le nuove frontiere della sostenibilità e dell’impatto sociale, di orientarsi su nuove professionalità e competenze, di approfondire tematiche di educazione civica, per gli Studenti delle Scuole Secondarie di II grado, leFP e IFTS, per gli Studenti Universitari e per i Neolaureati.

Fondazione Triulza promuove la terza edizione del “Social Innovation Campus” dedicato al tema “Social Tech per le Comunità del Futuro” che si svolgerà il 9 e il 10 febbraio 2022 e che prevede alcune tappe di avvicinamento ai temi, tra cui un bootcamp a dicembre 2021.
Alcune attività del programma si svolgeranno online e altre in presenza a seconda dei casi e delle condizioni sanitarie.

Un evento internazionale per coinvolgere le SCUOLE e i GIOVANI in momenti di confronto, di sperimentazione e di gioco sui temi dell’Innovazione e dell’Impatto sociale e ambientale applicati al vivere nelle nostre città.

Un appuntamento importante dopo il nuovo e difficile scenario economico e sociale tracciato dall’emergenza sanitaria che richiede la necessità di mettere insieme tutte le migliori innovazioni ed energie per reagire: giovani e nuove generazioni di cooperatori, realtà del terzo settore e dell’economia civile, start-up e aziende tecnologiche, università e centri di ricerca, enti locali e imprese profit e sociali.

PERCORSI PER LE SCUOLE E PER GLI STUDENTI: Al Social Innovation CAMPUS, il 9 e 10 febbraio 2022, le CLASSI possono partecipare a:

  • HACKATHON su Città e Innovazione Sociale e Ambientale (massimo 20 team)
  • LABORATORI TEAMICI su SCIENZA, TECNOLOGIA, ECONOMIA CIRCOLARE, AGENDA 2030
  • LABORATORI di ORIENTAMENTO su SOFT SKILLS
  • WORKSHOP E TALK DEL PROGRAMMA CULTURALE

La terza settimana di Dicembre sarà inoltre organizzato il Bootcamp #VocediComunità per avvicinare gli studenti e le classi ai temi della prossima edizione del Campus.

POSTI LIMITATI – ISCRIZIONE GRATUITA – PREISCRIZIONE OBBLIGATORIA AL LINK: https://forms.gle/EBS9YqMYDvoPeXcB7

I percorsi sono autonomi tra loro e verranno erogati a distanza.

Ogni Istituto Scolastico potrà decidere se considerare la partecipazione alle iniziative del Campus tra le ore di formazione previste dai Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO, ex alternanza scuola-lavoro) o di Educazione alla Cittadinanza.
TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DEL PROGRAMMA IN QUESTO SITO.

HACKATHON: CITTÀ E INNOVAZIONE SOCIALE E AMBIENTALE

Partecipazione al percorso progettuale di un HACKATHON, che si concluderà nei 2 giorni del Campus, sulla creazione di soluzioni innovative per dar vita a città accoglienti, sostenibili ed inclusive per tutti. Alcune specifiche dell’iniziativa che saranno approfondite nel Regolamento:

  • Riservato a 20 team, formati da studenti della stessa classe o da un gruppo di studenti di interclasse, del 4° e 5° anno delle Scuole Secondarie di II grado, del 4° anno dei corsi leFP e percorsi IFTS, di tutti gli indirizzi.
  • Ogni team dovrà essere coordinato da almeno un docente del proprio istituto scolastico.
  • Obiettivo: elaborare concept o idee progettuali di innovazioni o applicazioni tecnologiche realizzabili e utili alla creazione di città accoglienti, sostenibili ed inclusive per tutti.
  • Le challenge saranno comunicate ai team prima del Campus.
  • I Team avvieranno lo sviluppo del loro progetto prima del Campus anche con il supporto di mentorei messi a disposizione delle organizzazioni partner e dovranno consegnarlo entro il 31 gennaio 2021.
  • Durante il 9 e 10 febbraio nell’ambito del Campus ciascun team sarà impegnato nelle presentazioni del proprio progetto e in mini sfide con gli altri team concorrenti.

Posti limitati. Registrazione entro il 10 gennaio 2022 a questo link: https://forms.gle/EBS9YqMYDvoPeXcB7

 I PREMI: un primo premio di 2.500 Euro e un secondo premio di 1.000 Euro che la Giuria aggiudicherà ai due Team che realizzeranno le due migliori idee progettuali. I premi verranno attribuiti alle scuole di appartenenza dei Team vincitori e saranno destinati all’acquisto di beni, servizi o attività didattiche, culturali o laboratoriali proposte dagli stessi Team vincitori.

Per tutti i Team l’hackathon rappresenta un’esperienza unica di partecipazione ad un laboratorio d’innovazione sociale con la possibilità di sviluppare alcune competenze importanti come la capacità di lavorare in gruppo e per progetti, con rispetto delle consegne e dei tempi; di sviluppare attitudini imprenditoriali, di esposizione e di comunicazione; di relazionarsi con professionalità diverse; di affrontare tematiche nuove e importanti per il proprio futuro e delle nostre comunità, parte dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, framework di riferimento per percorsi di educazione civica.

INCONTRI e LABORATORI ESPERIENZIALI

Tutte le classi dalle Scuole Secondarie di II grado (dalle 1° alle 5°), degli Istituti di Formazione Professionale (dalle 1° alle 4°) e dei percorsi IFTS possono partecipare alle attività in palinsesto del Social Innovation Campus personalizzando il proprio percorso, della durata di alcune ore, mezza giornata o di un’intera giornata. La partecipazione è anche aperta agli studenti universitari e neo-laureati online e in presenza.

Tra le attività previste le classi potranno partecipare a:

  • LABORATORI TEMATICI su SCIENZA, TECNOLOGIA, ECONOMIA CIRCOLARE, AGENDA 2030, per confrontarsi su nuove professionalità e scoperte, per sperimentare e toccare con mano innovazioni e ricerche concrete con impatto sociale e ambientale, per co-progettare.
  • LABORATORI di ORIENTAMENTO su SOFT SKILLS per competere nel mercato del lavoro, videocolloquio on demand, simulazioni di colloqui.
  • PROGRAMMA CULTURALE: WORKSHOP tematici, LECTIO magistralis e TALK con ospiti internazionali ed esperti per conoscere nuovi scenari, trend e percorsi di innovazione sociale applicati al vivere nelle nostre città.

La partecipazione all’Hackathon, ai laboratori e al programma culturale è gratuita ma i posti sono limitati e l’iscrizione è obbligatoria a questo link: https://forms.gle/EBS9YqMYDvoPeXcB7

IL PALINSESTO, con le specifiche delle singole iniziative, sarà pubblicato a breve sul sito www.fondazionetriulza.org

Per ulteriori informazioni contattare Fondazione Triulza: comunicazione@fondazionetriulza.org

Fondazione Triulza

Sede Legale Via Bernardino Luini 5 – 20123 Milano
Sede operativa Via Cristina Belgioioso 171 – Cascina Triulza Area MIND – 20157 Milano – Tel. (+39) 02.39297777
CF 97664180151

Fatto con da TechSoup